Pensiero metropolitano.

Sento il battito forsennato di migliaia di persone che pestano il suolo, ciascuno sulla propria strada, addossati l’un l’altro ma distanti anni luce, li sento ridere, piangere, sento il suono folle delle loro emozioni ed io sono un cane randagio.

Annunci