Il Rovescio della Medaglia – Contaminazione > 06 La Mia Musica

“Lei è in me ed in lei c’è tutto me.
Nasce ed io, io mi sento io.
E nella luce del pensiero anche un ricordo vago si fà chiaro,
io la rincorro quando fugge via, per farla ancora mia,
per farla ancora, ancora mia.

Canti sopra al tetto e ti chiamo rondine,
canti sulla riva e ti chiamo mare,
sento mille voci, sento mille voci.
Cantano i segreti chiusi in fondo all’anima,
cantano i pensieri di una mente libera.
È per me che cantano, è per te che cantano,
e tutte le altre voci che hai, che hai e cantano, cantano, cantano
ed ora nella luce del pensiero anche il ricordo vago si fà chiaro,
e lei mi corre incontro da lontano, finché ritorna mia.
Adesso è qui, adesso è mia, è mia.”

Ras. M. P.

Annunci